Manoscritti e Libri antichi

 

21 – 28 settembre 2019. A cura di Barbara Maria Scavo

Questa sezione si propone di illustrare il processo formativo, costitutivo del manoscritto come manufatto librario, con la conseguente rivoluzione avvenuta in seno alla trasmissione e veicolazione dei testi scritti, dei documenti e delle opere classiche, che raggiunse il suo culmine con l’avvento della stampa.

Si passeranno in rassegna gli elementi bibliografici e biblioteconomici in materia di codici e libri antichi, presentando anche casi di ricostruzione storica delle biblioteche di antichi proprietari – privati ed enti religiosi – del territorio. In particolare, il modulo del primo anno sarà dedicato all’analisi dei manoscritti medievali e moderni, sia nel loro aspetto codicologico che di catalogazione, secondo il modello descrittivo elaborato dall’ICCU (Istituto Centrale per il Catalogo Unico).

Inoltre, è prevista un’esercitazione condotta presso la “Biblioteca Radini Tedeschi” dei Preti del Sacro Cuore, che permetterà di prendere direttamente contatto con diversi esemplari in originale.

Questo sito NON usa cookie di profilazione, usa soltanto cookie tecnici per facilitarne la navigazione. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi